• 0,49 €

Descrizione dell’editore

Erasmo, con l'Elogio della Follia, guarda e invita a guardare alla demenza del mondo con occhi nuovi: nella consapevolezza che la realtà è quella che è e, in fondo, si cono sempre delle ragioni in quello che gli uomini fanno - come non tarderà a sottolineare il Machiavelli - per cui vale forse la pena di dar credito alla follia.

GENERE
Non-fiction
PUBBLICATO
2010
11 maggio
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
200
EDITORE
Giunti Demetra
DIMENSIONE
911.9
KB

Recensioni dei clienti

MiSs LaMpSy ,

Preferisco Tommaso Moro

Pur restando un classico della letteratura, necessariamente legato all'ambito politico, non è un libro per tutti. Il genere non è per nulla narrativo. Infatti il libro è una prosa/trattato politico, da leggersi in chiave ironica, poiché il personaggio principale la "Follia" è protagonista di un monologo che dura per tutto il libro e a volte denuncia apertamente, altre volte le parole sono da interpretare in chiave ironica, rendendo ardua in non pochi punti la lettura e richiedendo un'attenzione non comune. Difficile per i temi trattati inoltre da Erasmo, che cerca in parte col libro di presentare ancora una volta quello che sarà il suo scopo per tutta la vita, cioè tentare di conciliare umanesimo e ragione. Personalmente rispetto all'Elogio alla Follia ritengo più gradevole e interessante Utopia di Tommaso Moro, anche se il il libro non richiede una attenzione minore di quello di Erasmo, poiché il genere, essendo i due coevi e amici è pressapoco simile in molti punti.

gigijuve39 ,

Elogio della follia

Consigliatissimo!da leggere e centellinare!!!

maxrollo65 ,

Uno dei più grandi classici di sempre

Ispira ancora.

Altri libri di Erasmo da Rotterdam