• 4,99 €

Descrizione dell’editore

Una raccolta di racconti diversa dalle altre, perché ogni rigo sembra voler sfuggire alla trama narrativa e trasformarsi in poesia. Marilena con le parole tenta di afferrare la realtà, ci prova con la malia delle immagini, mutevoli e cangianti, ci prova utilizzando i colori – il blu, il rosso, il panna – per dire a se stessa che il mondo va esplorato senza mai rinunciare allo stupore e all’incanto. Così si entra dentro le emozioni che incessantemente ci abitano e ci trasformano: sgranandole, osservandole con attenzione, descrivendole con passione.
Dalla prefazione di Marilena Lucente

Marilena Votta nasce a Napoli il 22 agosto 1972. Trascorre la sua infanzia e adolescenza in un Sud fatto di sole accecante e ombre altrettanto forti. Ama scrivere, correre e nuotare. Attualmente vive e lavora a Roma. La cosa che le manca di più è proprio vedere il mare all’improvviso, dopo una curva. Accanita, appassionata e raffinata lettrice, scrive da anni e questa raccolta di racconti è la sua opera prima.

GENERE
Arte e intrattenimento
PUBBLICATO
2014
7 maggio
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
143
EDITORE
Edizioni Progetto Cultura 2003
DIMENSIONE
366.7
KB