• 6,99 €

Descrizione dell’editore

Erano tutti miei figli fu iniziato diversi anni dopo che il Group Theater aveva cessato di esistere, ma oggi posso dire che si trattò di un'opera destinata a un teatro dell'avvenire. Mi rendo conto di quanto sia vaga quest'espressione, ma non riesco troppo bene a definire ciò che intendo. Forse significa un teatro, un'opera destinata a diventar parte della vita dei suoi spettatori - un'opera seriamente destinata alla gente comune, e importante sia per la sua vita domestica che per il suo lavoro quotidiano - e insieme un'esperienza che allarga la sua consapevolezza dei legami che si collegano al passato e all'avvenire, e che si celano nella 'vita'.

Arthur Miller

GENERE
Arte e intrattenimento
PUBBLICATO
2015
20 ottobre
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
104
EDITORE
Einaudi
DIMENSIONE
282.1
KB

Altri libri di Arthur Miller