• 2,99 €

Descrizione dell’editore

Le origini del popolo etrusco sono ancora oggi controverse, misteriose, avvolte in una nebbia impenetrabile che non sembra volersi dissolvere. Nei decenni sono state proposte innumerevoli ipotesi sulla loro origine ma nessuna, ad oggi, è riuscita a porre la parola fine all’annoso quesito sul luogo che li vide nascere prima di approdare sui lidi italici. Gli storici russi, gli esperti anglosassoni, la scuola romano-germanica sono solo alcune delle innumerevoli strade intraprese nei decenni per risolvere questo enigma. Parafrasando Kierkegaard si potrebbe affermare che “l’archeologia non pone problemi da risolvere, ma misteri da vivere”. L’autore dopo essersi avvicinato alla cultura etrusca, ha visto nascere il desiderio di approfondirne alcuni aspetti riguardanti la lingua laddove ha potuto coglierne elementi specifici e nuovi che pongono nuova luce su questo affascinante popolo. È possibile che gli etruschi fossero originari della Russia? Alberto Baschiera assieme a Irina Hurkova hanno tentato di rispondere a questa domanda aprendo la ricerca a nuovi insospettati percorsi che potrebbero riscrivere totalmente la storia di questo popolo.

GENERE
Storia
PUBBLICATO
2016
10 agosto
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
102
EDITORE
Enigma Edizioni
DIMENSIONE
1
MB