• 8,99 €

Descrizione dell’editore

È un racconto a sfondo storico, nemmeno tanto breve, che non si sogna neanche per scherzo di paragonarsi allo stile dei capolavori di Colleen Mc Collough o alla narrazione fascinosa di Valerio Massimo Manfredi. La Storia con la S maiuscola però sta anche qui e non c'è un grande sforzo da fare perché, grattando appena sotto la superficie liscia e scorrevole del periodare, troverete un mondo pieno di riferimenti al passato più o meno leggendario della Città Quadrata, quello che promana dalla immortale letteratura latina.

Alessandro Cosi si cimenta questa volta con gli inizi della leggenda di Roma, ab urbe condita verrebbe di dire, sviluppando in forma di racconto la vicenda della capitale della nostra civiltà, la sua ineguagliabile capacità di fondere in un melting pot originale e vincente uomini e culture diverse, in principio quella latina, la sabina e la etrusca, senza mai perdere il filo di quella flessibilità ed apertura umanistica che sarà il tratto distintivo del pragmatismo romano e della sua capacità inclusiva. La meravigliosa intuizione, come la chiama lo storico Giovanni Brizzi, "che fece grande Roma fin dalle origini: quella secondo cui occorre far muovere gli uomini e integrare nel nucleo egemone l'altrui seme virile."

GENERE
Storia
PUBBLICATO
2017
26 luglio
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
110
EDITORE
Edizioni Samizdat
DIMENSIONE
6.7
MB