Fiori sopra l'inferno

    • 4,1 • 312 valutazioni
    • 7,99 €
    • 7,99 €

Descrizione dell’editore

«Una vicenda piena di colpi di scena con una scrittura tesa, rapida e che sa sfruttare l'ambientazione a dovere: le montagne, la natura primitiva, il bosco.»
Wired.it - Alberto Grandi

«Un thriller che entra nelle pieghe dell'animo, e ci fa scoprire un'autrice da seguire attentamente.»
Marie Claire - Marta Cervino

«Il primo romanzo di Ilaria Tuti, "Fiori sopra l'inferno", è un thriller. Ma racconta, attraverso il mistero e la morte, la vita.»
Vanity Fair - Antonella Lattanzi

«Ilaria Tuti sa conquistare e mantenere alta l'attenzione dei lettori.»
Robinson - La Repubblica - Claudia Morgoglione

«Il primo romanzo di Ilaria Tuti, Fiori sopra l'inferno, è un thriller. Ma racconta, attraverso il mistero e la morte, la vita.»
Vanity Fair - Antonella Lattanzi

«Ilaria Tuti con Teresa Battaglia non ha creato un semplice personaggio, bensì una persona autentica e tridimensionale. Con la sua protagonista, Ilaria Tuti fa il miglior regalo che uno scrittore possa fare ai suoi lettori: qualcuno cui affezionarsi.»
Donato Carrisi

«Un thriller che entra nelle pieghe dell'animo e ci fa scoprire un'autrice da seguire attentamente.»
Marie Claire - Marta Cervino

«Tra i boschi e le pareti rocciose a strapiombo, giù nell’orrido che conduce al torrente, tra le pozze d’acqua smeraldo che profuma di ghiaccio, qualcosa si nasconde. Me lo dicono le tracce di sangue, me lo dice l’esperienza: è successo, ma potrebbe risuccedere. Questo è solo l’inizio. Qualcosa di sconvolgente è accaduto, tra queste montagne. Qualcosa che richiede tutta la mia abilità investigativa.
Sono un commissario di polizia specializzato in profiling e ogni giorno cammino sopra l’inferno. Non è la pistola, non è la divisa: è la mia mente la vera arma. Ma proprio lei mi sta tradendo. Non il corpo acciaccato dall’età che avanza, non il mio cuore tormentato. La mia lucidità è a rischio, e questo significa che lo è anche l’indagine.
Mi chiamo Teresa Battaglia, ho un segreto che non oso confessare nemmeno a me stessa, e per la prima volta nella vita ho paura.»

Questo non è soltanto l’esordio di una scrittrice di grandissimo talento.
Non è soltanto un thriller dal ritmo implacabile e dall’ambientazione suggestiva.
Questo è il debutto di una protagonista indimenticabile per la sua straordinaria umanità, il suo spirito indomito, la sua rabbia e la sua tenerezza.

GENERE
Misteri e gialli
PUBBLICATO
2018
4 gennaio
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
372
EDITORE
Longanesi
DIMENSIONE
1,7
MB

Recensioni dei clienti

ElsewinEle ,

Bellissimo

Nemmeno una pagina di banalità in questo libro. La montagna è come un protagonista silenzioso al fianco dell’ispettore.

☀Barbaea ,

Appassionante

Ho letto questo libro tutto d’un fiato!!! Che meraviglia! Li leggerò tutti!
Appassionante, mai banale, la protagonista: un personaggio che non puoi fare a meno di seguire!
Un grande grazie a Ilaria Tuti, non vedo l’ora di leggere il prossimo libro!

Bubi0507 ,

Non mi è piaciuto

Salvo solo l’originalità della parte “scientifica” per così dire alla base della storia dei bambini dell’istituto. Per il resto non comprendo il perché di questo romanzo. Stile molto basic, dialoghi carini.

Altri libri di Ilaria Tuti

2022
2019
2020
2021
2021
2020

Altri libri di questa serie

2019
2021
2021