• 4,99 €

Descrizione dell’editore

Attraverso il rilevamento del sepolcro di Marco Tullio Tiróne riaffiorano e si manifestano le identità profonde e le potenzialità rigenerative dell’hinterland napoletano, inducendo una riflessione sui temi del reperto e del rudere. La metodologia di studio, avvalendosi della efficace combinazione dei processi di laser scanning e di image-based modeling ha permesso di contestualizzare le tracce superstiti e fondare con attendibilità l’ipotesi ricostruttiva, confermando non solo l’icasticità degli attuali strumenti per la rappresentazione architettonica, ma anche le loro potenzialità di penetrazione e disvelamento delle differenze nell’indagine sull’architettura. | The survey of the tomb of Marcus Tullius Tiro revealed the deep-rooted identity and regenerative potential of the hinterland of Naples, prompting consideration on artefacts and ruins. The study method involved the combined use of laser scanning and image-based modelling leading to contextualisation of the surviving remains on which to base a reliable reconstructive hypothesis. The latter confirmed not only the incisiveness of current architectural representation tools, but also their potential to penetrate and reveal differences in the study of an architecture.

GENERE
Arte e intrattenimento
PUBBLICATO
2017
8 marzo
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
11
EDITORE
Gangemi Editore
DIMENSIONE
3.4
MB

Altri libri di Teresa Della Corte

Altri libri di questa serie