• 15,99 €

Descrizione dell’editore

I sistemi informativi geografici (GIS) sono giunti ad una fase matura di sviluppo contraddistinta dal loro utilizzo in molteplici campi dell'analisi e del governo del territorio. Questo libro propone un approccio di base allo studio dei GIS introducendo gradualmente i diversi concetti legati alle tecniche ed ai metodi geocomputazionali. La principale finalità del volume è quella di trasmettere i fondamenti della Geographical Information Science considerandola come una nuova disciplina nel più vasto campo delle scienze territoriali. Il concetto di fondo, dal quale la trattazione muove, è riconducibile alla necessità di superare la considerazione dei GIS quali meri strumenti per la rappresentazione tematica del territorio, ma cominciare a ritenerli come "ambienti" innovativi per lo sviluppo di nuove dimensioni della conoscenza territoriale. Attraverso i GIS è oggi possibile leggere le dinamiche, modellizzare le evoluzioni e descrivere l'andamento di fenomeni urbani e territoriali una volta difficili da cogliere o da rappresentare. Nel testo vengono proposte alcune interessanti applicazioni che mostrano l'importanza di programmare i GIS per conformarli quali strumenti di supporto alla decisione nella gestione e protezione della città. Nei capitoli conclusivi sono descritte esperienze progettuali che presentano l'impiego del GIS 3D e del temporal GIS e che consentono di intravedere interessanti prospettive di sviluppo in questo innovativo campo disciplinare.

Romano Fistola svolge attività didattica e scientifica in campo urbanistico presso la Facoltà di Ingegneria dell'Università degli Studi del Sannio. Rivolge da tempo la propria attività di ricerca allo studio dei sistemi urbani e territoriali ed in particolare alle trasformazioni indotte dalle tecnologie infotelematiche ed alle nuove dimensioni cognitive che i sistemi informativi geografici offrono alla gestione del territorio. Insegna Geographical Information Science presso il Dottorato di Ricerca in "Ingegneria dei Sistemi Idraulici, di Trasporto e Territoriali"dell'Università degli Studi di Napoli "Federico II" e presso questo Ateneo ha realizzato il primo corso di GIS in e-learning. È autore di oltre sessanta pubblicazioni scientifiche in campo urbanistico fra le quali vanno segnalati numerosi scritti sul ruolo dei GIS nell'attività di pianificazione territoriale. È attualmente impegnato in progetti di ricerca che, considerando i GIS quali ambienti di sviluppo della conoscenza, li adottano come piattaforme comuni per l'interazione scientifica transdisciplinare.

GENERE
Arte e intrattenimento
PUBBLICATO
2016
3 febbraio
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
210
EDITORE
Gangemi Editore
DIMENSIONE
16.6
MB