Gli imperi del Medioevo

    • 5,99 €
    • 5,99 €

Descrizione dell’editore

Da Carlo Magno a Costantino, tutto era in loro potere


Da Carlo Magno alla caduta di Costantinopoli

Nel 476 d.C. cadde l’impero romano d’occidente ed ebbe così termine l’estrema fase della vita imperiale contraddistinta dalla presenza di sovrani che rivestirono di aspetti cristiani l’intima struttura dello stato pagano.

Fra il VI e l’VIII secolo, però, la tradizione dell’antico Impero si mantenne viva e rappresentò con la Chiesa uno dei princìpi universali che guidarono Roma e l’Occidente. Con l’800 l’Impero rinacque poi con Carlo Magno e i successori e, sotto contenuti politici differenziati e dinastie diverse – Ottoni, casa di Franconia, Svevi, casato di Lussemburgo e di Boemia –, giunse fino a Massimiliano d’Asburgo, il cui nipote Carlo V ebbe in sorte il premio di ravvivare, nel XVI secolo, la fiaccola imperiale. La stessa idea risultò scolpita alla base dell’Impero d’Oriente rimasto in vita per un millennio, sino al 1453, fondando a Costantinopoli la “seconda Roma”. Anche quella bulgara fu, a suo modo, una formazione imperiale. L’autore si domanda, quindi, quale sia stato lo spirito che animò questa istituzione, quali le condizioni ideali della sua nascita, che tipo di ordinamenti abbiano preso corpo, come sia stata fondata e a quali progressive trasformazioni sia risultata sottoposta.

Gli argomenti di questo libro:


Il concetto di impero


L’impero d’occidente

• la realizzazione del nuovo soggetto politico: l’impero di Carlo Magno

• il sacro romano impero della nazione germanica e gli ottoni

• l’impero della casata salica

• l’impero della casata sveva

• il tramonto della potenza sveva e dell’impero

• l’impero dalla seconda metà del trecento alla fine del medioevo

L’impero bizantino

• l’impero d’oriente e il suo periodo “romano”

• Giustiniano imperatore (527-565)

• l’impero d’oriente nel periodo “arabo”

• Bisanzio dalla conquista latina alla restaurazione greca (1204-1264)

• l’impero bizantino nel trecento

• l’assalto turco all’occidente

• la caduta di Costantinopoli: la fine del millenario impero

Gli imperi bulgari

Ludovico Gatto

professore emerito di Storia medievale presso la facoltà di Lettere e filosofia dell’Università di Roma la Sapienza, è autore, fra l’altro, di L’atelier del medievista, Viaggio intorno al concetto di Medioevo. Con la Newton Compton ha pubblicato: La grande storia del Medioevo, Le grandi donne del Medioevo, Storia di Roma nel Medioevo e Gli imperi del Medioevo.

GENERE
Storia
PUBBLICATO
2016
21 aprile
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
256
EDITORE
Newton Compton editori
DIMENSIONE
7,9
MB

Altri libri di Ludovico Gatto

2012
2012
2011
2012
2012
2012