• 2,99 €

Descrizione dell’editore

Rimasta orfana, Rose va a vivere presso l'affollata 'Collina delle zie', attorniata da una schiera di cugini maschi e da numerosi parenti che conosce appena. Sotto l'occhio vigile dello zio Alec, la tredicenne non solo impara a fare ciò che è meglio per sè e per quanti le stanno attorno, ma anche ad essere l'unica padrona di se stessa, definendo il proprio ruolo di sola donna della nuova generazione di Campbell e di ereditiera nella buona società di Boston.
Scritto in un'epoca in cui ben poche donne potevano vantare di avere il pieno controllo dei propri averi e del proprio destino, il ritratto che la Alcott fa di Rose è molto più rivoluzionario di quanto si riesca a percepire oggi.

Chi ha amato Piccole donne, non resterà deluso da Gli otto cugini.

GENERE
Narrativa e letteratura
PUBBLICATO
2015
10 settembre
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
313
EDITORE
Vento dell'Est
DIMENSIONE
704.4
KB

Altri libri di Louisa May Alcott & Jessica Pelide