• 4,99 €

Descrizione dell’editore

Un solo eroe, una sola battaglia, un solo vincitore

È l’anno del Signore 458 e l’imperatore Maggioriano lancia le sue legioni alla conquista della gloria perduta di Roma. Il giovane Ascanio, affascinato dal mito delle armi, decide di seguire suo zio Pietro, ministro dell’imperatore, nella spedizione che ha come obiettivo la riconquista della Gallia, della Spagna e dell’Africa. Ma, una volta raggiunto il quartier generale di Maggioriano, Ascanio scopre che è in atto un complotto... In un susseguirsi di avventure, tradimenti e scontri sanguinosi, attraverso gran parte dell’Europa e del Mediterraneo, Ascanio muterà i suoi sogni di gloria con la consapevolezza dell’imminente disfatta. Gli ultimi fuochi dell’impero romano è l’affresco di un’epoca: nell’atmosfera torbida e conturbante del V secolo il lettore si ritroverà tra i palazzi del potere a Costantinopoli e tra le strade di una Roma decadente ma ancora piena di fascino e mistero, con i suoi templi abbandonati, le sue chiese grandiose, i fedeli intransigenti, gli ultimi filosofi pagani e i ricchi nobili sempre più schiavi di un mondo dorato ormai giunto alla fine.

«Attraverso il suo racconto in presa diretta Giulio Castelli ci mostra in dettaglio il disfacimento di quel mondo affascinante.»
Antonio Di Pierro, Il Venerdì di Repubblica

«Straordinario e vivace affresco capace di miscelare il rigore della ricostruzione storica, fondata su un accurato studio delle fonti, con i sapori forti dell’avventura e della fiction.»
Danilo Maestosi, Il Messaggero

«Un’epoca in cui campeggia l’immagine di una Roma decadente, ma ancora piena di fascino e mistero. Il romanzo è il seguito ideale di Imperator, una saga che narra la dissoluzione della civiltà antica ormai avviata verso il Medioevo.»
AdnKronos

«Una grande storia d’avventura inserita in una cornice di rigore storico che non toglie nulla al piacere della lettura.»
Andrea Marrone, Vero

Giulio Castelli
romano, narratore e saggista, è cultore e studioso di storia medievale e tardoantica. Giornalista professionista, ha coordinato i servizi culturali di due quotidiani e ha condotto trasmissioni radiofoniche. Tra le sue pubblicazioni ricordiamo il romanzo Il fascistibile e il pamphlet Il leviatano negligente e, con la Newton Compton, Imperator, il romanzo che narra l’ascesa di Giulio Valerio Maggioriano e Gli ultimi fuochi dell'impero romano.

GENERE
Narrativa e letteratura
PUBBLICATO
2010
13 ottobre
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
528
EDITORE
Newton Compton editori
DIMENSIONE
1,3
MB

Recensioni dei clienti

Maicon50 ,

Romanzo riuscito a meta

Fedele la ricostruzione storica, anche se talvolta si nota un eccesso di pedanteria (dettagli) che ne frena il ritmo narrativo.
Riuscita la ricostruzione del clima che precede la caduta dell Impero.
Invece il racconto non riesce a coinvolgere, e' freddo ed approssimativo, con alcune trovate poco credibili. Lo storico e' migliore del romanziere.

Altri libri di Giulio Castelli

2010
2013
2014
2017
2022
2021

Altri libri di questa serie

2010
2010