• 2,99 €

Descrizione dell’editore

Siete in dolce attesa? State progettando di avere un bambino? Siete solo curiose?
Avete provato a domandare ed indagare più approfonditamente sulla "questione parto" ma il vostro interlocutore vi dava sempre l'impressione di omettere qualcosa?
Se avete risposto si a qualcuna di queste domande, questo è il libro che fa per voi.
Tutto quello che avreste voluto sapere sui meravigliosi nove mesi e che nessuno ha il coraggio di dire. Un vadecum per le neofite , un tuffo nei ricordi per la già partorienti oppure un libro dell'orrore per chi si approccia all'idea.
Ricco di aneddoti, consigli pratici, sarà un viaggio alla scoperta della gravidanza senza filtri e senza censure.
Nove mesi tutti da (non) ridere!

GENERE
Salute, mente e corpo
PUBBLICATO
2014
3 giugno
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
17,749
EDITORE
Ambra Fraschetti
DIMENSIONE
1.9
MB

Recensioni dei clienti

Dado76ct ,

Risate a crepapelle

Un crescendo di risate ha accompagnato la lettura di questo divertentissimo libro, che mia moglie (ovviamente incinta) e io abbiamo letteralmente divorato in un weekend. Il bello è che tra i vari aneddoti esilaranti sono celati consigli utilissimi! Insomma, un libro stra-consigliatissimo a tutte le coppie in dolce attesa, ma anche a chi vuole concedersi una lettura spassosa.

Kimsy1102 ,

Divertente e inquietante

Scorrevole e sincero un libro che tratta aspetti della gravidanza che pochi altri libri trattano.
Tratta aspetti che spesso spaventano e si tramandano solo per sentito dire in chiave ironica e divertente. Consigliatissimo a chi non sa ancora a cosa va incontro per scoprirlo con un sorriso e a chi lo sa già per farci su una risata.
Molto ben scritto

Irevio ,

Terribile

Questo libro per me è del tutto inutile, per non dire altro... è pieno zeppo di luoghi comuni che rischiano di contribuire al mantenimento di una idea di gravidanza antica e, or fortuna, superata! Uomini sfaticati e insensibili che sono, secondo l’autrice, semplici suppellettili disinteressate, donne che devono, quasi obbligatoriamente, sobbarcarsi tutto il peso del mondo, suocere invadenti e, diciamolo... una idea di donna, tutto sommato, ancora sottomessa e poco libera, in un mondo maschilista. Sinceramente non l’ho trovato nemmeno divertente, nonostante sia evidente il tentativo dell’attrice di far ridere. Mi dispiace dare un giudizio così duro ma basta con questi luoghi comuni! Cerchiamo di trasmettere una idea diversa, veritiera, delle cose!

Altri libri di Ambra Fraschetti