• 1,49 €

Descrizione dell’editore

Eccezionale monumento della lirica ottocentesca, I fiori del male continuano a proporsi come sorgente primaria dell'ispirazione poetica contemporanea. Le inesauribili suggestioni della nascente modernità sono distillate in versi sublimi e conturbanti, capaci di esplorare le regioni del sogno e del soprannaturale. Rigore formale ed effervescente invenzione linguistica convivono in una retorica poetica che molti commentatori hanno avvicinato, per intensità e perfezione, al linguaggio mistico.

GENERE
Narrativa e letteratura
PUBBLICATO
2010
11 maggio
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
250
EDITORE
Giunti
DIMENSIONE
895.1
KB

Recensioni dei clienti

Cm. Punk ,

Incredibile !

una raccolta di poesie che ti fa entrare nel mondo più orrido e oscuro della Parigi di metá 800 mostrando al lettore i modi per sfuggire dallo spleen e dalla condizione tragica che ora mai è costretto a vivere il povero poeta... Emarginato da una società sempre più interessata al guadagno... Bisogna leggerlo !!!! Assolutamente !

Altri libri di Charles Baudelaire