• 6,99 €

Descrizione dell’editore

Un classico della storia del pensiero economico. Come si potrebbe diversamente presentare questo libro di Claudio Napoleoni? Esaurito, introvabile, solo pochi esemplari consumati e annotati sugli scaffali di qualche biblioteca universitaria. Piuttosto scandaloso!

Per porre rimedio a questo stato di cose, abbiamo deciso di rimettere in circolazione quella che è una delle esposizioni più chiare, sintetiche ed efficaci del pensiero dei fondatori dell’economia politica.

È soltanto nel Settecento che l’economia politica si forma come discorso distinto e autonomo rispetto alle altre discipline.

Prima con i fisiocratici, poi con Smith, Ricardo e Marx, prende corpo una rappresentazione progressivamente sempre più evoluta del processo economico capitalista e dei suoi meccanismi. Quello di questi tre giganti del pensiero è uno dei contributi teorici più rilevanti alla conoscenza della realtà nella quale si è plasmata la contemporaneità.

Questa edizione ripropone anche i brani di Quesnay, Smith e Ricardo che Napoleoni aveva selezionato, in parte traducendoli lui stesso, per la seconda edizione.

Negli extra sono ripubblicate le introduzioni che Napoleoni preparò per le varie edizioni del libro, tradotto anche in molte lingue straniere.

GENERE
Affari e finanze personali
PUBBLICATO
2020
10 giugno
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
276
EDITORE
GoWare
DIMENSIONE
3.6
MB