• 9,99 €

Descrizione dell’editore

Proseguendo la riflessione sulla realtà familiare e sul matrimonio, inaugurata con la I Giornata interdisciplinare di studi sull’Antropologia Giuridica, svoltasi presso la Pontificia Università della Santa Croce nel 2018, il Centro di Studi Giuridici sulla Famiglia (CSGF) ha organizzato un Convegno di Studi sul tema I fondamenti relazionali del diritto di famiglia, proponendone un’indagine in prospettiva interdisciplinare. La complessità della realtà familiare è tale, infatti, da coinvolgere simultaneamente una pluralità di discipline, non essendo possibile, al di fuori di una visione integrata del sapere scientifico, coglierne perfettamente la natura e il senso. Nel contesto specifico della realtà ecclesiale, la famiglia acquista rilievo giuridico non soltanto in correlazione alla natura sacramentale del matrimonio, ma anche per effetto dell’innegabile dimensione giuridica intrinseca in ogni famiglia, che prescinde da qualsivoglia riconoscimento giuridico positivo. Non a caso le questioni giuridiche ecclesiali di maggiore rilievo attinenti a questa materia scaturiscono dalle relazioni fondamentali rinvenibili all’interno del nucleo familiare (coniugalità,paternità, maternità, filiazione, fraternità, ecc.); esse sono qualificabili come singoli rapporti di giustizia che trovano il loro momento unificante nella famiglia, quale realtà antropologica e sociale primordiale che diviene soggetto di diritto nella Chiesa e nella comunità civile.
I lavori raccolti nel presente volume riflettono la fecondità di un’analisi che valorizza la dimensione intrinsecamente relazionale della famiglia, giovandosi dell’apporto della scienza antropologica, sociologica, teologica, giuridica e psicologica, e dimostrano l’importanza di mantenere un dialogo costante e aperto fra queste discipline, anche al fine di promuovere e sostenere lo sviluppo di un diritto di famiglia nella Chiesa.

Adriana Neri è docente di Diritto Processuale Civile presso l’Università internazionale telematica Uninettuno e presso la LUMSA di Roma, nonché Ricercatrice della Facoltà di Diritto Canonico della Pontificia Università della Santa Croce. È avvocato rotale e civilista. Il suo campo di ricerca è il diritto processuale civile e canonico.
Inés Lloréns è docente e ricercatrice di Diritto di Famiglia e Matrimoniale, nonché Segretaria del Centro di Studi Giuridici sulla Famiglia, presso la Facoltà di Diritto Canonico della Pontificia Università della Santa Croce.

GENERE
Religione e spiritualità
PUBBLICATO
2021
6 dicembre
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
529
EDITORE
EDUSC
DIMENSIONE
4,6
MB

Altri libri di Inés Lloréns & Adriana Neri

2020