• 10,99 €

Descrizione dell’editore

Che cosa sarebbe stato Il padrino senza i chiaroscuri e le luci notturne di Gordon Willis? Che cosa sarebbe stato Apocalypse Now senza le esplosioni di luci e fiamme orchestrate da Vittorio Storaro? Che cosa sarebbe stato l’inferno del Cacciatore di Cimino senza la maestosa concertazione di colori di Vilmos Zsigmond? Che cosa sarebbe stato Toro scatenato senza il superbo bianco e nero di Michael Chapman? Si potrebbe procedere all’infinito: i quindici direttori della fotografia che si raccontano in questo libro hanno infatti determinato come pochi altri l’immaginario filmico di un’autentica età dell’oro, nella quale il cinema d’autore si è imposto a Hollywood e nel mondo intero. Ognuno degli intervistati racconta il proprio mestiere, i mille modi con i quali conferire a ciascun film un aspetto visivo inconfondibile, le loro imprese più difficili, tecnicamente e non solo, i rapporti con i grandi registi con cui hanno lavorato. E ricostruiscono così una delle fasi più creative nella storia del cinema, muovendosi tra la Nouvelle Vague francese e il film d’autore italiano; tra la nuova Hollywood degli Scorsese e dei Coppola e i maestri del cinema di genere.Interviste con Néstor Almendros, John Alonzo, John Bailey, Bill Butler, Michael Chapman, Bill Fraker, Conrad Hall, László Kovács, Owen Roizman, Vittorio Storaro, Mario Tosi, Haskell Wexler, Billy Williams, Gordon Willis, Vilmos Zsigmond.

GENERE
Arte e intrattenimento
PUBBLICATO
2019
2 maggio
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
801
EDITORE
Minimum fax
DIMENSIONE
556.1
KB