• 7,99 €

Descrizione dell’editore

Il tema del magico, del «meraviglioso», percorre quasi tutta l'opera di Bevilacqua, incantando i lettori di tanti paesi. Ma qui il tema si traduce in una storia che avvince - oltre che per una suggestione e una suspense che si mantengono dall'inizio alla fine - per un sapore di verità: la vicenda, infatti, è stata realmente vissuta in prima persona dall'autore, messo a contatto fin da bambino con la dimensione magica. Centrale nel libro è la figura di Miriam, la giovane sensitiva che entra concretamente nella vita reale del protagonista in crisi e lo rigenera, oltre che con gli eccezionali poteri di cui è dotata, con le suggestioni naturali della sua intensa femminilità. Miriam, infatti, è dotata di una sensitività spinta all'estremo: può ottenere che i sensi altrui vengano incantati, ossia riportati alla voglia di vivere.
Il romanzo acquista la portata di un messaggio piú vasto che indica modi, finora insondati, con cui è possibile essere risanati dal male degli affetti, mentre l'uomo può trovare Dio per strade diverse da quelle logorate dalla multiforme corruzione dei tempi.

GENERE
Fiction e letteratura
PUBBLICATO
2010
2 dicembre
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
264
EDITORE
Einaudi
DIMENSIONE
579.8
KB

Altri libri di Alberto Bevilacqua