• 6,99 €

Descrizione dell’editore

«I ventitre giorni della città di Alba, rievocanti episodi partigiani o l'inquietudine dei giovani nel dopoguerra, sono racconti pieni di fatti, con una evidenza cinematografica, con una penetrazione psicologica tutta oggettiva e rivelano un temperamento di narratore crudo ma senza ostentazione, senza compiacenze di stile, asciutto ed esatto».

Italo Calvino

***

Storie partigiane trattate con piglio disincantato, antireto- rico, talora epico-burlesco; storie di Alba e delle Langhe, vicende sanguigne e beffarde, drammi di miserie antiche e di speranze impossibili: con quel suo linguaggio preciso e vero Fenoglio scrive per penetrare il «mistero» della spietatezza dei rapporti umani.

GENERE
Narrativa e letteratura
PUBBLICATO
2013
21 maggio
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
176
EDITORE
Einaudi
DIMENSIONE
621.4
KB

Altri libri di Beppe Fenoglio