• 2,99 €

Descrizione dell’editore

L’ossessione per il tempo, la perdita, la trasformazione, l’ineluttabilità del destino. Tra fobie e fantasie sono stato costretto dalla mia coscienza a condividere con altri esseri umani una nuova serie di racconti. Chi sta leggendo queste righe sta per diventare partecipe della mia terapia per l’esistenza.

La buona notizia è che anche stavolta ho scritto delle storie brevissime. Massimo cinquemila battute, o caratteri, proprio come nel primo volume che ho pubblicato e che inspiegabilmente è abbastanza piaciuto. Si tratta di canzoni, non di sinfonie. Per questo mi piacerebbe tanto che si leggesse una storia alla volta, come si continua a canticchiare un motivetto per tutta una giornata. Domani toccherà a un altro. Chissà, come alla fine di un festival si torna ad ascoltare la nostra canzone preferita, così si potrebbe tornare a rileggere il racconto più coinvolgente.

Ho deciso di pubblicare dei racconti molto brevi pensando e guardando alle tante persone che si spostano tutti i giorni sui mezzi pubblici o che siedono in una sala d’attesa fissando con apprensione la porta di fronte. Guardano continuamente i propri tablet, smartphone e simili. Il virtuale dei loro device si confonde con il reale.

E’ allora che lo spazio si confonde con il tempo.

In attesa che l’oscurità annulli entrambi.


Marco Di Battista

GENERE
Fiction e letteratura
PUBBLICATO
2015
29 novembre
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
49
EDITORE
Self Published
DIMENSIONE
184
KB

Altri libri di Marco Di Battista