• 1,99 €

Descrizione dell’editore

Un computer passa una vita tranquilla, oziosa e sicura, persa in calcoli sempre uguali e confortanti. un giorno però viene contagiato da un virus che gli fa scoprire un mondo di incertezze e paure che lo incuriosisce, ma che non capisce. prende a poco a poco coscienza di sé scoprendo l’altro, le relazioni e quell’universo emotivo che chiamiamo “amore”.

Paolo Mosca scrive per l’editoria e per la tv. Con Bompiani ha pubblicato “Reality”, con Pulcinoelefante il testo “Damarti”, con Arcana “Storia del Paradiso” (racconto incluso in “Ticket To Write”). Questo è il primo testo che pubblica con Wannaboo. Per la tv è stato autore per tanti canali, case di produzione e artisti. Tra le varie produzioni possiamo ricordare “Un giorno da cani” con i Club Dogo (Deejay Tv), “The Most” con Francesco Mandelli (Mtv), “Your Noise” con Carlo Pastore (Mtv), “Mamma mia” con Camila Raznovich (La 7), “Distraction” con Teo Mammucari (Italia 1), “Plastik” con Elena Santarelli (Italia 1). Ha lavorato su svariate edizioni de “L’Isola dei famosi” (Rai 2) e per alcuni talent. Di recente è stato curatore per i canali televisivi del gruppo RCS, Lei e Dove, lavorando su diversi progetti tra i quali la realizzazione della prima seguitissima serie italiana di “Non ditelo alla sposa”.

GENERE
Fantascienza e fantasy
PUBBLICATO
2013
11 febbraio
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
50
EDITORE
Wannaboo
DIMENSIONE
3
MB

Recensioni dei clienti

tangino ari ,

Il computer che calcolava

letto ieri notte. però visto che era notte fonda e molto rinco lo voglio rileggere dopo. comunque mi sono addormentata e risvegliata con la frase : amore gratuito. ed è quello che penso io in assoluto.
e comunque ----- > come cavolo si fa ad inventarsi una storia del genere, che bravo.
Tangino

jewishprincessstar ,

un atto d'amore

Da leggere tutto d'un fiato, senza pause, trattenendo il respiro insomma. Con semplicità linguistica riesce a fare riflettere su ciò che "sembra" essere sempre scontato e sicuro.
Un libro che inevitabilmente porta alla presa di coscienza del sé, ad uno stato di pura consapevolezza.
Un puro atto d'amore.

Ach63 ,

Il computer che calcolava.

Un gioiellino. L'amore raccontato attraverso l'apparente freddezza della deduzione, del calcolo informatico: lo 0 e l'1 che diventano strumenti logici per raccontare l'illogicità dei sentimenti, e quindi la loro bellezza. Paolo Mosca ha trovato una formula originale e moderna per raccontare la storia più antica del mondo. Da leggere.

Altri libri di Paolo Mosca