Il Cortile degli arcani

    • 2,49 €
    • 2,49 €

Descrizione dell’editore

Siamo a La Palomita, città immaginaria sita al Sud di qualche mondo. Il narratore che racconta le tre storie di questo libro è il Cortile Oliva: antico spiazzo circolare recintato da palazzotti, case, terrazze, anfratti e torri. Intorno ad esso si allarga il quartiere omonimo: un intrico di stradine, scale, piazzole, dove i personaggi vivono le loro gioie, incertezze, malie e dolori. I temi cari alla loro vite tornano e ritornano a ridosso del mondo stretto intorno alla grande Corte: musica e artisti, piatti sopraffini, artigiani, cuochi e cuoche, pasticceri, fantasmi, streghe, maghi, innamorati e amanti
ANDREA GABRIELA VS DON FABRIZIO
Don Fabrizio, prete autoritario e all’antica, diventa parroco di S. Coriandolo, Chiesa Madre del quartiere Oliva. L’incontro col nuovo gregge di fedeli è un trauma per il prelato che s’imbatte in una serie di peccatori impenitenti di ogni genere: ladri e ubriaconi, traditori, bugiardi, fedifraghi e così via.
Andrea Gabriela è uno schianto di donna passionale, turbolenta, pronta a cancellare regole e annichilire ogni traccia di paura per amore.
Thore Manca, bel falegname in fuga dalla sua città, approda a La Palomita e apre bottega per scrollarsi di dosso la pietà di parenti e amici al corrente della maledizione che incombe sulla sua esistenza.
Andrea e Thore s’incontrano.
Lei e Don Fabrizio entrano in rotta quando l’anatema sembra avventarsi sul falegname.
Il Cotile evoca i suoi arcani e gli eventi cambiano corso.
BIANCO E NERO
Deep Blue è la formidabile proprietaria della birreria che porta il suo nome. Gestisce il locale con l’amica Lilyth Frasca sua vicina di casa timida, balbuziente, dedita ai piagnistei; ma ottima cuoca. Nel locale lavorano anche il gigante tuttofare Track detto ‘il tranciafemmine’ per il gran numero di avventure amorose che gli si attribuiscono e Gaio Chico il barman. La notte di Capodanno del 2000 questi personaggi, travolti dalla baraonda della festa, svelano la parte segreta di sé. Alla fine dei giochi, un abito dalle virtù singolari, sparisce.
IL MAGO
Mani Stubs, conseilor disoccupato, s’inventa il mestiere di cartomante per mantenere sé stesso, la madre depressa e la sorella Down. Pensando d’imbrogliare invece si scopre capace d’ indovinare i destini dei clienti grazie ai Tarocchi. La sua esistenza si stravolge quando la sarta Carminia Servillo gli porta in studio la sorella minore Nina, che ha smesso di parlare. Col Mago, Nina si esprimerà inviandogli messaggi telepatici sull’onda di suoni arcani mentre lui sprofonda in una sequenza di suggestioni che culminano nel dubbio di interventi misteriosi e inquietanti. Il Mago individua nel Cortile Oliva il centro dei fenomeni di cui è testimone ma solo quando ritrova, per caso, il suo maestro di Tarocchi Jose Cuccia, comprende il significato della sua esperienza. Con l’aiuto della fidanzata Mitha e di un pennuto opererà una scelta cruciale per la sua vita.
 

GENERE
Narrativa e letteratura
PUBBLICATO
2019
7 maggio
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
111
EDITORE
Carola Caruso
DIMENSIONE
2,3
MB