• 2,99 €

Descrizione dell’editore

«Una delle poche cose, anzi forse la sola ch'io sapessi di certo era questa: che mi chiamavo Mattia Pascal.» Ma anche la certezza del proprio nome dovrà svanire ben presto nella vita del bibliotecario Mattia Pascal. A lui il caso ha dato una clamorosa possibilità: azzerare il proprio passato e cominciare una nuova vita. Moglie, suocera e amici lo riconoscono nel cadavere di un suicida e lo credono morto. Ricco grazie a una vincita al gioco, può rifarsi una nuova vita e inventarsi il ruolo di Adriano Meis. Ma la libertà appena acquisita si rivela in realtà una ferrea prigione... Il romanzo capolavoro di Pirandello, pubblicato nel 1904, un umoristico e grottesco scandaglio della realtà piccolo-borghese che evidenzia l'impossibilità per l'uomo di essere davvero artefice del proprio destino.

GENERE
Fiction e letteratura
PUBBLICATO
2010
4 ottobre
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
266
EDITORE
Mondadori
DIMENSIONE
953.1
KB

Recensioni dei clienti

Whisky Rabbit ,

Bellissimo

Una pietra miliare della letteratura mondiale!!!!!!

netrace80 ,

Splendido

Uno degli ebook meglio confezionati! Complimenti!

feelglass ,

Ottimo

Uno dei libri più coinvolgenti di Pirandello ottimamente curato in questa versione eBook...

Altri libri di Luigi Pirandello