• 4,99 €

Descrizione dell’editore

Testo più noto della letteratura tibetana, l'originale del Libro tibetano dei morti è conservato presso un monastero buddhista nella città indiana di Darjeeling. Si tratta di un testo funerario che descrive le esperienze dell'anima cosciente dopo la morte, ovvero in quell'intervallo di tempo che nella filosofia buddhista si trova tra la morte e la rinascita, e include anche capitoli riguardanti i simboli di morte e i rituali pre e post mortem. Di questo libro, oggi, Utet pubblica l'edizione digitale con un valido compendio critico consultabile via ipertesto.

GENERE
Religione e spiritualità
PUBBLICATO
2013
15 maggio
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
1,459
EDITORE
UTET
DIMENSIONE
5.3
MB

Recensioni dei clienti

Alessandro Pascoli ,

Ebook illeggibile

L'estratto di questo ebook è illeggibile: decine di refusi e parole attaccate senza spazio per ogni singola pagina/schermata.
Chiaramente è saltata qualche codifica nella sua pubblicazione in digitale. Deve essere corretto e rivisto interamente prima che sia acquistabile.

Altri libri di AA. VV.