• 2,99 €

Descrizione dell’editore

Capolavoro della letteratura russa del Novecento, è un romanzo dalla forte carica trasgressiva e sovversiva. Acuta disamina dell’animo umano e della misteriosa spiritualità che lo permea, il romanzo analizza il rapporto fra l’uomo e l’eterno, smaschera i torbidi meandri della coscienza e mostra lo stridere della corruzione, del vizio, della codardia.

GENERE
Narrativa e letteratura
PUBBLICATO
2019
28 ottobre
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
590
EDITORE
Rusconi Libri
DIMENSIONE
1.9
MB

Altri libri di Michail Bulgakov