• 9,99 €

Descrizione dell’editore

Nella ricerca di Massimo Recalcati nei territori della psiche, da decenni l’arte occupa un posto centrale. È a essa, e in particolare alla pittura, che Recalcati torna continuamente, immergendosi nella profondità della dimensione creativa per mettere alla prova e temprare gli strumenti teorici della psicanalisi lacaniana.
Questo interesse e questo lavoro hanno portato anche ad alcuni episodi editoriali come il suo libro su Van Gogh ("Melanconia e creazione in Vincent Van Gogh"), ma il folto pubblico di lettori che ha scoperto Recalcati negli ultimi anni, grazie all’enorme successo di "Il complesso di Telemaco", "L’ora di lezione" e "Le mani della madr"e, non conosce questo lato della sua identità intellettuale.
In questo libro, che avrà un formato e un prezzo molto diversi dai precedenti e si presenta come una vera e propria strenna, Recalcati offre al grande pubblico una serie di studi sulla pittura italiana contemporanea, mettendo a punto una riflessione lunga tutta la vita. Da Giorgio Morandi a Giovanni Frangi, da Emilio Vedova a Jannis Kounellis, Recalcati guida i suoi lettori in una ideale galleria del Novecento italiano, facendo emergere significati nascosti, mettendo in relazione vita e opere, restituendo la complessità e l’importanza dell’arte.

GENERE
Arte e intrattenimento
PUBBLICATO
2016
17 novembre
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
272
EDITORE
Feltrinelli Editore
DIMENSIONE
11.8
MB

Altri libri di Massimo Recalcati