• 9,99 €

Descrizione dell’editore

Dall’incontro tra la ricerca medica, la storia della filosofia e la letteratura nasce il presente volume, tanto rigoroso e coerente quanto eterogeneo e caleidoscopico, capace di sedurre sia il lettore specializzato che quello curioso. L’intero libro si snoda in un racconto del movimento, come origine e motore di ogni cambiamento, in una riflessione attenta e sfaccettata sul corpo: dalla filogenesi all’epigenesi individuale fino all’«ultimo movimento» verso la morte, dalle ossidazioni e i metabolismi alla nascita e l’invecchiamento, dalle architetture anatomiche all’etica. «Un progetto nato dall’amore per il corpo e per le sue dinamiche, sia motorie, sia intellettive, sia emozionali», con l’intento di restituire al corpo il senso originario dell’unità con se stesso, al di là di ogni visione dualista secondo cui il principio vitale è altro da quello materiale.

GENERE
Saggistica
PUBBLICATO
2019
6 giugno
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
208
EDITORE
Marsilio
DIMENSIONE
3,2
MB