• 3,99 €

Descrizione dell’editore

Sebastiano "Bas" Salieri è un illusionista e uno studioso di tradizioni occulte e di misteri. E al suo arrivo a Venezia per prendere possesso di un'eredità, i misteri certo non mancano. Prima di tutto il Palazzo dalle Cinque Porte, lasciatogli dallo zio Mattia, di porte ne ha quattro. La stessa morte accidentale dello zio solleva parecchi dubbi, e all'incidente non crede neanche il vicequestore Panitta, uomo pratico e con i piedi per terra. Poi intorno a Bas compare una folla di personaggi bizzarri, inquietanti, e tutti sembrano suggerire che nel palazzo sia nascosto un segreto. Quando Maddalena, amica di Bas, cerca di salvarlo da un complotto ai suoi danni, la mano di un assassino colpisce con inaudita ferocia. Così Bas stringe un'improbabile alleanza con il vicequestore e con l'affascinante Martina, fotografa sempre alla ricerca di uno scoop. In una Venezia invernale, umida e avvolta nella nebbia, la loro indagine li porterà all'opera di Betto Angiolieri, un artista maledetto del Cinquecento. Alle origini più oscure di un arcano che attraversa i secoli.

All'interno, il racconto "Ventitré" di Sergio Cova, vincitore del premio NebbiaGialla 2013.

GENERE
Misteri e gialli
PUBBLICATO
2014
6 febbraio
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
294
EDITORE
Mondadori
DIMENSIONE
430.4
KB

Altri libri di Stefano Di Marino