• 6,99 €

Descrizione dell’editore

In un momento storico in cui i fondamentalismi tornano a insanguinare il mondo e vecchi e nuovi assolutismi offrono certezze in cambio di fedeltà cieca, il pressappoco è (o meglio "sembra") una medicina salutare di cui si sente sempre più il bisogno. E chi meglio di Luciano De Crescenzo, il filosofo più amato e letto d'Italia, relativista di scuola partenopea, poteva scrivere questo elogio del dubbio preventivo? "I principali nemici del pressappoco - spiega - sono i religiosi, i politici, gli innamorati e i tifosi di calcio." Per non parlare del telefonino, del computer... Ogni materia infatti ha il suo pressappoco: quello della musica ad esempio è il jazz, quello del sesso la masturbazione. Il pressappoco è un pamphlet che esalta, nello stile e nei contenuti, il miglior De Crescenzo. Un libro che si inserisce in maniera inconfondibile nel dibattito attuale, recuperando lo spirito che ha fatto di Il dubbio un bestseller da un milione copie.

GENERE
Narrativa e letteratura
PUBBLICATO
2010
7 ottobre
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
154
EDITORE
Mondadori
DIMENSIONE
1.4
MB

Altri libri di Luciano De Crescenzo