• 6,99 €

Descrizione dell’editore

Un autore da 250.000 copie


Il libro segreto di Dante - La profezia perduta di Dante

2 romanzi in 1

La rivelazione del giallo storico italiano


Intrighi, teoremi, sorprendenti rivelazioni e brutali delitti.

Francesco Fioretti, basandosi sul poema più importante di tutti i tempi, costruisce ad arte due gialli storici che tengono il lettore con il fiato sospeso fino alla fine. Ne Il libro segreto di Dante, la figlia del poeta, suor Beatrice, un ex templare di nome Bernard e un medico, Giovanni da Lucca, nutrono l’atroce sospetto che la morte di Alighieri non sia stata provocata dalla malaria, bensì sia avvenuta per mano di qualcuno che desiderava nascondere un segreto. Iniziano così una doppia indagine: mentre cercano con fatica di decifrare un messaggio in codice lasciato da Dante su nove fogli di pergamena, si mettono sulle tracce dei suoi presunti assassini. Non sarà facile trovare la chiave del segreto occultato nella Commedia e scoprire chi voleva impedire che l’opera fosse terminata.
La profezia perduta di Dante, invece, ci fa incontrare un Alighieri ancora diciottenne che, insieme al fraterno amico Guido Cavalcanti, si ritrova alle prese con un brutale omicidio: due cadaveri abbracciati nel rigor mortis, trafitti da un unico colpo di spada. Sono Paolo e Francesca. Dante e Guido sospettano subito di Gianciotto, marito di Francesca e fratello maggiore di Paolo. Ma la verità pare essere meno scontata… Sarà Dante a sciogliere l’enigma, prima di immortalarlo nei versi più belli della Divina Commedia.

Un caso editoriale

Un autore da 250.000 copie

Per mesi ai vertici delle classifiche

Tradotto in 7 Paesi


«I romanzi di Fioretti innescano meccanismi narrativi mai banali, nei quali la passione dello storico si confronta con una essenziale miscela inventiva che semina dubbi, smuove sicurezze antologizzate e diverte con intelligenza.»
Sergio Pent, TTL - la Stampa


«Pagina dopo pagina Fioretti immerge il lettore nella Firenze di Dante dove si combattono guelfi e ghibellini e impazza la mania di chi compra e vende denaro, speculando sui tassi d’interesse.»
Corriere della sera

Francesco Fioretti

È nato a Lanciano, in Abruzzo, nel 1960. Siciliano e apulotoscano d’origine, si è laureato in Lettere a Firenze e ha insegnato in Lombardia e nelle Marche. Nel 2012 ha conseguito il dottorato presso l’Università di Eichstätt in Germania, con una tesi sullo Stilnovo di Dante e Cavalcanti. Ha pubblicato saggi critici e antologie scolastiche. Con la Newton Compton ha esordito nel 2011 con Il libro segreto di Dante, che ha subito scalato le classifiche italiane: è rimasto per mesi tra le prime posizioni, riscuotendo anche un notevole successo di critica. I diritti di traduzione sono stati venduti in 7 Paesi. Nel 2012 ha pubblicato, sempre con la Newton Compton, Il quadro segreto di Caravaggio.

GENERE
Fiction e letteratura
PUBBLICATO
2015
7 maggio
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
416
EDITORE
Newton Compton editori
DIMENSIONE
1
MB

Altri libri di Francesco Fioretti