• 1,99 €

Descrizione dell’editore

“Il segno dei quattro”, secondo romanzo di Arthur Conan Doyle sulle inchieste del più famoso detective di tutti i tempi, rappresenta il momento in cui la saga più fortunata e immarcescibile della letteratura popolare raggiunge la sua maturità, un importante passaggio verso l’evoluzione di Holmes a icona culturale planetaria (è in queste pagine che troviamo l’enunciazione della sua memorabile regola “Quando hai escluso l’impossibile, ciò che rimane, per quanto improbabile, deve essere la verità”).
La trama, comprensiva di un antesignano del delitto in una camera chiusa, procede ingegnosa e spedita sino all’ultimo capitolo, senza le lunghe pause dedicate agli antefatti tipiche della letteratura poliziesca dell’epoca; il personaggio di Sherlock Holmes diventa sempre più sfaccettato e umano tra crisi maniaco-depressive e dipendenza dalla cocaina in soluzione al 7 per cento; e anche il dottor Watson esce dal ruolo di semplice narratore per diventare protagonista a pieno titolo (è qui che conosce l’amata Mary). Per questo “Il segno dei quattro” è, assieme al “Mastino dei Baskerville”, il romanzo su Sherlock Holmes più amato dai milioni di appassionati del detective di Baker Street, una legione che si rinnova generazione dopo generazione grazie alla maestria narrativa di Doyle ma anche sulla scia delle infinite e sempre fortunate trasposizioni cinematografiche e televisive.

GENERE
Narrativa e letteratura
PUBBLICATO
2017
2 marzo
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
176
EDITORE
Feltrinelli Editore
DIMENSIONE
584,8
KB

Recensioni dei clienti

Camillide ,

Bellissimo!

Il secondo romanzo di Sherlock Holmes rispetta le aspettative del primo, devo dire anche molto più coinvolgente per il “caso” un po’ più complesso e ricco di particolari da ricordare. Come il precedente si legge davvero facilmente e molto scorrevole tanto che si potrebbe finire in una sola giornata, siccome ogni capitolo attira sempre a quello successivo con una voglia di sapere come andrà a finire.

Libro consigliato agli amanti del genere ovviamente ma anche a tutti gli altri, non si può non conoscere il personaggio di Sherlock

Altri libri di Arthur Conan Doyle