Il senso della vita

    • 3,0 • 4 valutazioni
    • 1,99 €
    • 1,99 €

Descrizione dell’editore

A cura di Egidio Ernesto Marasco
Introduzione di Pier Luigi Pagani
Traduzione di Stefania Bonarelli
Edizione integrale

Quest’opera è un compendio di tutta la teoria individual-psicologica di Adler: indispensabile supporto, dunque, per chi già la conosce e accattivante “invito” per chi non l’ha ancora scoperta. Emerge da queste pagine il grande merito della riflessione adleriana: l’aver colto che il dramma perenne dell’essere umano è nel contrasto inevitabile tra l’ideale dello spirito – e dunque l’aspirazione alla superiorità, alla perfezione – e la consapevolezza della fragilità del proprio corpo. Ma Adler non si limita a esporre i fenomeni, a spiegarne le cause e a delinearne le finalità: egli propone anche una serie di criteri che aiutano a comprenderne i processi intuitivi e interpretativi.

«La Psicologia Individuale si situa alla base dell’evoluzione e alla luce della stessa considera l’aspirazione dell’uomo un’aspirazione alla perfezione.»

Alfred Adler

nacque a Vienna nel 1870 in una famiglia ebrea ungherese. Divenuto medico studiò la base caratteriale delle nevrosi e collaborò con Freud dal 1902 al 1911, quando le sue divergenze teoriche provocarono la prima divisione del gruppo psicoanalitico. La sua Psicologia Individuale si diffuse rapidamente in Europa e in America, dove Adler visse e insegnò dal 1926. Morì ad Aberdeen nel 1937, durante un ciclo di conferenze.

GENERE
Salute, mente e corpo
PUBBLICATO
2012
5 gennaio
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
189
EDITORE
Newton Compton editori
DIMENSIONE
349,2
KB

Altri libri di Alfred Adler

2020
2021
2020
2016
2019
2022

Altri hanno acquistato

2019
2018
2018
2012
2019
2012