• 2,99 €

Descrizione dell’editore

È il 1938 e Naro è costretto a ripartire dall’Abissinia per non sprofondare nel buio: deve lasciare Amina, la donna della sua vita, ma ha visto troppo e deve mettersi in salvo. In una Roma fascistissima, la sete di giustizia e l’impeto da cronista di Naro continueranno a prevalere sull’omertà imposta dal regime: scrivere una sceneggiatura, allora, sembra essere l’unico modo per aggirare la censura e portare alla luce le atrocità commesse dai soldati italiani nella colonia africana. Tra leggi razziali, persecuzioni, torture e tradimenti, Naro lotterà per far valere il suo amore: per la verità e per la sua donna.

GENERE
Misteri e gialli
PUBBLICATO
2015
3 marzo
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
220
EDITORE
Libromania
DIMENSIONE
4.2
MB

Recensioni dei clienti

Cristiano roversi ,

Il sentiero del serpente

Bellissimo romanzo ambientato in pieno fascismo di un idealista che pur di veder trionfare la verità non esita a rinunciare alla propria libertà , ma non senza lottare .Un esordio davvero notevole consigliatissimo.
Da non perdere, sembra un veterano.

Altri libri di Stefano Attiani