• 1,99 €

Publisher Description

La rappresentazione della donna nei suoi diversi volti ha radici lontane. Nasce dalle leggende, spesso più vive dei racconti d’attualità. Vive nell’arte – quadri, sculture, rappresentazioni teatrali… – che ci colpisce e ci fa sognare. In ogni madre che uccide i figli rintracciamo la fragilità e l’onnipotenza di Medea. In ogni donna abbandonata si ritrova quella leggera vertigine che colse Arianna sull’isola di Nasso, lasciata da Teseo eppure pronta ad addormentarsi, come per darsi al destino con la giusta leggerezza. E che dire di Circe la seduttrice, di Elettra la vendicatrice, di Antigone la disobbediente? In queste pagine Roberta Scorranese fa rivivere per noi miti che da sempre segnano l’identità di ogni donna. E che prima ancora di vivere nella nostra cultura, vivono nella nostra anima.

GENRE
Nonfiction
RELEASED
2015
July 28
LANGUAGE
IT
Italian
LENGTH
40
Pages
PUBLISHER
Corriere della Sera
SIZE
1
MB

More Books by Roberta Scorranese

Other Books in This Series