• 7,49 €

Descrizione dell’editore

Un libro denso di "astronomie alchemiche", una poesia che sa

discostarsi dal "già visto" sia per scelte stilistiche, sia per oggetti

del poetare, sia per un recupero mitologicobiblico non saccente e

non didattico. Un libro, insomma, che tratta il lettore con

atteggiamento paritario, che chiede e pretende un'attenzione al

"particulare" non nel senso privatistico del Guicciardini, ma nel

significato dell’interrogazione al sé per una lettura di dimensione

più vasta, che trasgredisce il quotidiano per guardare alla

prospettiva sovrastante, per così dire “cielica". Non sono, in tal

senso, casuali le liriche dedicate alle stelle, cui si giunge però

attraverso un itinerario senza scorciatoie, che impone una ricerca

della verità propria e collettiva ben più articolata di quanto si trovi

nelle ormai consuete imposizioni di un sé autoriale autoreferenziale

e liturgicamente "canonico".


Due strade – tracciate da molti anni di passione per la poesia – si

incrociano e si uniscono in questa collana, per comporre le energie di più

luoghi e di diverse forme di comunicazione: LietoColle e pordenonelegge

condividono lo scopo di scegliere, promuovere e diffondere l’opera di

alcuni autori già conosciuti da chi segue la vicenda attuale della poesia,

accompagnandoli nell’edizione di una loro prova significativa.

LietoColle cura la proposta del libro nella sua forma canonica, mentre

pordenonelegge cura la versione elettronica, con l’obiettivo di moltiplicare

le occasioni di attenzione e di dialogo su quattro opere di poesia scelte, per

ogni anno solare, tra le esperienze di rilievo di nuovi autori d’interesse.

GENERE
Fiction e letteratura
PUBBLICATO
2014
30 ottobre
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
33
EDITORE
Pordenonelegge
DIMENSIONE
528.1
KB