• 0,99 €

Descrizione dell’editore

Il romanzo Jane Eyre, scritto in forma autobiografica da Charlotte Bronte nel 1847, narra la storia di una donna orfana e povera che dopo anni di sofferenze riesce a diventare insegnante. Viene assunta come istitutrice di una bambina, figlia naturale del signor Rochester, uomo malinconico e sprezzante. Affascinato dal coraggio e dalla vitalità della ragazza, Rochester se ne innamora, ricambiato. Ma all’ultimo momento il matrimonio è impedito dalla rivelazione che la moglie di lui, una donna malata di demenza, è ancora viva. Accolto con successo già alla prima pubblicazione, nonostante il suo porsi in contrasto con i cliché dell'epoca, il romanzo è tuttora molto attuale grazie ad una concomitanza di molteplici fattori, come gli aspetti descrittivi, vivaci e realistici ma non pedanti, la psicologia dei personaggi colta con finezza, l'intensa analisi dei sentimenti e soprattutto la creazione di un personaggio, Jane Eyre, dotato di integrità, indipendenza, forza interiore e passionalità tali da renderlo capace, come testimoniato dai numerosi lettori, di uscire dalle "pagine di carta" ed entrare nel mondo reale della vita più intima del lettore.

GENERE
Narrativa e letteratura
PUBBLICATO
2013
3 ottobre
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
592
EDITORE
REA Multimedia
DIMENSIONE
1.3
MB

Altri libri di Charlotte Brontë