• 7,99 €

Descrizione dell’editore

Una partita mortale tra l’Alligatore e Giorgio Pellegrini, la raffinata mente criminale protagonista di Arrivederci amore, ciao e Alla fine di un giorno noioso.

Padova. Guido Di Lello, un tranquillo professore universitario, scompare all’improvviso. Tutti lo cercano ma sembra svanito nel nulla. Dopo qualche mese il suo caso finisce tra quelli insoluti, la sua fotografia mescolata a quelle degli altri scomparsi. Solo una donna conosce la verità: Oriana Pozzi Vitali, la sua amante segreta, appartenente a una ricca e nota famiglia di industriali svizzeri. Ha preferito il silenzio per evitare di essere coinvolta ma alla fine, travolta da un insostenibile senso di colpa, si confida con un’avvocatessa che le consiglia di rivolgersi all’investigatore senza licenza Marco Buratti, detto l’Alligatore.
Buratti accetta e inizia a indagare insieme ai suoi soci Beniamino Rossini e Max la Memoria. All’inizio sembra un caso senza speranze, poi un labile indizio li conduce sulla pista giusta e i tre si trovano coinvolti in una torbida storia che li costringerà a scontrarsi con la raffinata mente criminale di Giorgio Pellegrini.

«(…) il grande Massimo Carlotto sa giocare le sue carte, lui che è riuscito nell’impresa di trasformare il noir mediterraneo in un terreno di confronto sociale e denuncia dei malesseri scatenati dal connubio tra delinquenza e malaffare politico».
Sergio Pent – TTL Tuttolibri

GENERE
Misteri e gialli
PUBBLICATO
2015
18 marzo
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
208
EDITORE
Edizioni e/o
DIMENSIONE
2.2
MB

Recensioni dei clienti

LilyNJ ,

Orribile

Storia sconclusionata, assolutamente improbabile. La scrittura è di quarta serie. Del Carlotto a suo tempo conosciuto non c'è traccia e temo che l'abbiamo perso per sempre. Peccato non poter chiedere la restituzione del prezzo del libro. Con Carlotto ho comunque chiuso.

Altri libri di Massimo Carlotto

Altri libri di questa serie