Descrizione dell’editore

Quando <i>La coscienza di Zeno</i> venne pubblicato per la prima volta nel 1923, il suo autore Italo Svevo, al secolo Aron Hector Schmitz, non ebbe la fortuna di godere del plauso dei critici e dell’apprezzamento del pubblico, perché il suo romanzo venne perlopiù ignorato. L’arte e l’innovazione, però, sulla lunga distanza sono un connubio vincente. Il dramma dell’inadeguatezza al mondo di un mediocre di successo come Zeno, il protagonista di questo divertente e profondo capolavoro modernista, ci svela i suoi momenti cruciali e le sue sconfitte esistenziali con un’ironia sottile e irresistibile. Punteggiata dai tentativi falliti di smettere di fumare e minuziosamente passata al setaccio da una terapia psicanalitica inutile e velleitaria, la vita di Zeno è quella dell’uomo contemporaneo. La nostra.

GENERE
Narrativa e letteratura
PUBBLICATO
1923
31 dicembre
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
559
EDITORE
Public Domain
DIMENSIONE
475,5
KB

Altri libri di Italo Svevo

2013
2013
2012
2012
2012
2008