La felicità negata

    • 4,99 €
    • 4,99 €

Descrizione dell’editore

Non c'è progresso senza felicità e non ci può essere felicità in un mondo segnato dalla distribuzione iniqua della ricchezza, del lavoro, del potere, del sapere, delle opportunità e delle tutele. Quest'inumana disuguaglianza non avviene a caso ma è lo scopo intenzionale e l'esito raggiunto di una politica economica che ha come base l'egoismo, come metodo la concorrenza e come obiettivo l'infelicità. Domenico De Masi analizza qui due concezioni opposte dell'individuo, della società, dell'economia, la cui contesa verte proprio sul ruolo, il valore e l'organizzazione della vita attiva nelle sue espressioni del lavoro e dell'ozio. Da un lato la concezione della Scuola sociologica e marxista di Francoforte; dall'altro quella della Scuola economica e neoliberista di Vienna. Purtroppo ha vinto la seconda, grande nemica della felicità.

GENERE
Saggistica
PUBBLICATO
2022
17 maggio
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
144
EDITORE
Einaudi
DIMENSIONE
619,4
KB

Altri libri di Domenico De Masi

2020
2016
2015
2015
2018
2020