• 2,99 €

Descrizione dell’editore

Questa Storia del pensiero ebraico fu scritta per far meglio conoscere un pensiero ancora troppo poco conosciuto non soltanto tra gli studiosi in genere, ma anche tra gli stessi cultori di filosofia e di storia ebraica.Penetrare il Pensiero di una civiltà che è, per tanti aspetti, lontana dal nostro mondo moderno e dalla nostra attuale cultura è una difficoltà che mi ha molte volte fatto sospendere incerto il lavoro, sembrandomi troppo superiore alle mie forze. La difficoltà della lingua ed il diverso modo di concepire la vita, si aggiungevano alla difficoltà di trovare i testi e gli strumenti necessari per lo studio ed alla mancanza di una sufficiente bibliografia generale.Per questo non mi illudo sulle manchevolezze e sulle deficienze del mio tentativo, ma sarò molto grato a tutti quegli studiosi che vorranno aiutarmi a rimediare e a perfezionare una futura nuova edizione.Avverto i lettori che, salvo rare eccezioni, le lettere dell'alfabeto ebraico furono trascritte come segue e senza segni diacritici: zero, b, g o gh, d, h, v, z, ch, i, i o j, k, l, m, n, s, p o b, zh, q, r, s, se o sch, th. Per molti nomi ebraici, allo scopo di rendere più facile la lettura, seguii la dizione tradizionale piuttosto che quella filologica secondo il criterio già seguito da Umberto Cassato. Devo ringraziare, infine, il Rabbino Ugo Massiach che mi fu maestro e guida in questi studi ebraici fin tanto che potei usufruire della sua profonda cultura.

GENERE
Saggistica
PUBBLICATO
2017
5 maggio
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
224
EDITORE
Youcanprint
DIMENSIONE
1.4
MB