• 7,99 €

Descrizione dell’editore

È vero che il cinema sta morendo sotto l’assalto dei nuovi media? È vero che i nuovi modi di produzione e consumo lo cambiano così radicalmente da trasformarlo in un’altra cosa? Questo libro sostiene che nell’epoca della convergenza, in cui tutti i media tendono a trasformarsi e a confondersi, il cinema non solo sopravvive, ma anzi rifiorisce. Lo incontriamo nelle sale, ma anche nelle nostre case, nelle gallerie e nei musei, sui mezzi di trasporto o nelle sale d’aspetto, sui nostri dispositivi portatili, e in rete.
Sette parole chiave aiutano a cogliere il modo in cui il cinema si apre a nuovi orizzonti, e insieme mantiene la sua identità, e anzi spesso ritrova le sue radici. Il cinema non muore: forse comincia a vivere adesso.

GENERE
Arte e intrattenimento
PUBBLICATO
2015
26 febbraio
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
441
EDITORE
Bompiani
DIMENSIONE
7.2
MB

Altri libri di Francesco Casetti