• 2,99 €

Descrizione dell’editore

Introduzione di Enzo Mandruzzato

Traduzione di Maria Pia Vigoriti

Edizione integrale con testo latino a fronte


Pochi personaggi storici sono stati così decisivi e ricchi di fascino come Giulio Cesare. E pochissimi così sapientemente scrittori. Scriveva Gaston Boissier di lui: «Quelli stessi che lo detestano di più e non possono perdonargli la rivoluzione politica da lui fatta, quando ne leggono gli scritti si sentono presi per lui da una compiacenza segreta». È innegabile, del resto, che l’equilibrio, l’eleganza e lo straordinario acume storico facciano del De bello gallico e del De bello civili (l’altra famosa opera di Cesare) due gioielli della letteratura latina. La guerra gallica racconta, in terza persona, con sobrietà e misura, le vicende vissute da Cesare, allora governatore delle Gallie, tra il 58 e il 50 a.C. Questa attenta traduzione aiuta il lettore a ricercare le fonti dirette della storia, più preziose di ogni storiografia.

Caio Giulio Cesare

nacque nel 100 o 102 a.C. da nobilissima famiglia; letterato, politico, stratega, fu eletto dittatore a vita e assassinato nel marzo del 44 a.C.

GENERE
Storia
PUBBLICATO
2015
16 aprile
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
384
EDITORE
Newton Compton editori
DIMENSIONE
652,8
KB

Altri libri di Caio Giulio Cesare

2015
2013
2012
2010