• 7,99 €

Descrizione dell’editore

Secondo il racconto dei Vangeli, Gesú, dopo l'Ultima Cena, si ritira nei pressi di un piccolo campo poco fuori Gerusalemme: è il Getsemani, l'orto degli ulivi. Alla testa di un gruppo di uomini armati, arriva Giuda che indica Gesú ai soldati baciandolo. Questo bacio è divenuto il simbolo dell'esperienza straziante del tradimento e dell'abbandono. Ma anche i suoi discepoli e Pietro stesso, il piú fedele tra loro, tradiscono il Maestro lasciandolo solo. Nella notte del Getsemani non c'è Dio, ma solo l'uomo. È lo scandalo rimproverato a Gesú: aver trascinato Dio verso l'uomo. La notte del Getsemani è la notte dove la vita umana si mostra nella sua piú radicale inermità. In primo piano c'è l'esperienza dell'abbandono assoluto, della caduta, della prossimità irreversibile della morte e della preghiera. La notte del Getsemani è la notte dell'uomo.

GENERE
Narrativa e letteratura
PUBBLICATO
2019
14 maggio
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
96
EDITORE
Einaudi
DIMENSIONE
496
KB

Recensioni dei clienti

Il giannizzero ,

Il silenzio di Dio

Stupenda introspezione dell’animo di Gesù dove si evince tutta la sua umanità di fronte all’angoscia della sua missione di salvezza di tutto il genere umano.
Gesù è solo! Pietro e tutti gli altri dormono, il Padre non risponde!
Di fronte alle nostre sofferenze, dubbi, angosce, questo libro ci viene incontro in modo positivo soprattutto quando non sappiamo dove “sbattere la testa”
In fondo ... il silenzio è un modo di parlare di Dio e per dirci che è più vicino di quando pensiamo che stia parlando.

Altri libri di Massimo Recalcati