• 3,99 €

Descrizione dell’editore

Dayla è poco più che una ragazzina quando il suo villaggio sulla costa dell’Africa Occidentale viene attaccato e messo a ferro e fuoco. I sopravvissuti al massacro sono ridotti in catene, percossi e condotti al mercato degli schiavi più vicino per essere messi all’asta come capi di bestiame e stipati nel ventre di quelle grosse navi dirette a nord. Il destino di Dayla sembra segnato: deve essere venduta a una ricca famiglia della nobiltà Tudor. Grazie al suo spirito fiero la ragazza riesce invece a fuggire e a rifugiarsi sotto falsa identità all'abbazia di Whitby, nell'Inghilterra del Nord. In quel luogo magico e pieno di speranze, tra mille ostacoli, continue sorprese e incontri che la cambiano per sempre, la vita di Dayla si trova inestricabilmente legata a quella di una terra dilaniata da lotte per la successione, complotti e scontri per la conquista del potere. Ma dove forse c'è ancora spazio per un amore puro e incontaminato...

GENERE
Romanzi rosa
PUBBLICATO
2014
3 dicembre
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
443
EDITORE
Libromania
DIMENSIONE
3.8
MB

Recensioni dei clienti

Κvetuse ,

Che delusione !!!

Cara scrittrice, e' proprio sicura che nell'Inghilterra del Nord esistevano le piantagioni di cottone???

pantera0473 ,

La schiava dei Tudor

Il peggior libro storico mai letto. Di storia c'è ben poco scritto in modo semplice con errori sintattici ricorda i peggiori romanzetti rosa