La scomparsa della Svizzera

    • 2,99 €
    • 2,99 €

Descrizione dell’editore

Opera finalista al Premio 1 Giallo x 1.000 quarta edizione.
Claudio Gorlier, un consulente finanziario che abita a Lugano e lavora a Milano, rientra a casa dal lavoro ma non trova più la Svizzera. Sembra che lo stato federale non esista affatto, non sia mai esistito; Lugano è una città italiana, Ginevra è francese, Berna, Zurigo e Losanna tedesche. Claudio deve rendersi conto di essere finito in una realtà parallela, in un mondo alternativo quasi identico al nostro, ma in cui la Svizzera per motivi storici non è mai nata. Scopre poi che è possibile spostarsi tra le due realtà parallele, involontariamente come è successo a lui ma anche e soprattutto volontariamente; ci sono persone, in maggioranza grossi criminali, che anelano a sparire dal mondo senza Svizzera per rifarsi una vita in questo Stato parallelo e invisibile e c’è una organizzazione che le aiuta – a caro prezzo – a compiere il passaggio. Rientrato fortunosamente nella sua Svizzera, Claudio assiste ai tentativi delle autorità dei due mondi per porre fine a questo stato di cose…

GENERE
Ragazzi
PUBBLICATO
2021
26 novembre
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
121
EDITORE
ZeroUnoUndici Edizioni
DIMENSIONE
1,8
MB

Altri libri di Pierfrancesco Prosperi

2017
2017
2020
2016
2018
2016