La tristezza ha il sonno leggero

    • 4,3 • 70 valutazioni
    • 3,99 €
    • 3,99 €

Descrizione dell’editore

Erri Gargiulo è il nuovo, sorprendente personaggio di Lorenzo Marone: vivo, simpatico e intenso come l'indimenticabile Cesare Annunziata de "La tentazione di essere felici".
«Lorenzo Marone racconta le contraddizioni senza cedere alle semplificazioni. E lo fa benissimo.»
Corriere della Sera

«Questo è un libro che si fa leggere con dolcezza e profondità, perché Gargiulo, il protagonista, è un uomo imperfetto come lo siamo noi.»
Luciana Littizzetto

«Tra la speranza e il rimpianto passa un soffio. E in quel soffio trascorriamo gran parte della nostra vita.»

Erri Gargiulo ha due padri, una madre e mezza e svariati fratelli. È uno di quei figli cresciuti un po’ qua e un po’ là, un fine settimana dalla madre e uno dal padre. Sulla soglia dei quarant’anni è un uomo fragile e ironico, arguto ma incapace di scegliere e di imporsi, tanto emotivo e trattenuto che nella sua vita, attraversata in punta di piedi, Erri non esprime mai le sue emozioni ma le ricaccia nello stomaco, somatizzando tutto. Un giorno la moglie Matilde, con cui ha cercato per anni di avere un bambino, lo lascia dopo avergli rivelato di avere una relazione con un collega. Da quel momento Erri non avrà più scuse per rimandare l’appuntamento con la sua vita. E deciderà di affrontare una per una le piccole e grandi sfide a cui si è sempre sottratto: una casa che senta davvero sua, un lavoro che ami, un rapporto con il suo vero padre, con i suoi irraggiungibili fratelli e le sue imprevedibili sorelle. Imparerà così che per essere soddisfatti della vita dobbiamo essere pronti a liberarci del nostro passato, capire che noi non siamo quello che abbiamo vissuto e che non abbiamo alcun obbligo di ricoprire per sempre il ruolo affibbiatoci dalla famiglia. E quando la moglie gli annuncerà di essere incinta, Erri sarà costretto a prendere la decisione più difficile della sua esistenza...

Uno straordinario romanzo sulla famiglia allargata italiana dei nostri giorni, che racconta quanto le persone che ci circondano influenzino la nostra vita, tendendo a plasmare il nostro carattere e ad assegnarci un ruolo. Fino al giorno in cui capiamo che se non vogliamo vivere una vita che non ci appartiene, occorre ribellarsi a chi ci ama.

GENERE
Narrativa e letteratura
PUBBLICATO
2016
7 marzo
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
300
EDITORE
Longanesi
DIMENSIONE
1,2
MB

Recensioni dei clienti

assjoel ,

Consigliatissimo

Di facile lettura, piacevole 😍

Dieli0 ,

Una storia in cui si ride, si riflette, ci si commuove e si piange

Ho da poco terminato la lettura di questo libro e mi chiedo come riuscirò a stare senza Erri?! Perché Erri ormai mi è entrato nel cuore come il fratello maggiore che non ho. Perché la storia di Erri Gargiulo va vissuta pagina dopo pagina. Perché Erri lo devi imparare a conoscere: non è uno smidollato che subisce ogni situazione senza dire la sua, non è una persona che decide di non scegliere. Erri sente troppo! Ed è questa la difficoltà di chi sente troppo, di chi sente dentro: passa sopra ai propri sentimenti, ai propri desideri, ai propri sogni pur di vedere soddisfatte e felici le persone a cui vuole bene.
Si dice che in ogni libro si ritrovi un po' se stessi ed è questo che è successo a me. Io in questo libro mi ci sono immersa e devo ringraziare con tutto il cuore Lorenzo Marone per aver creato Erri e averlo regalato a noi lettori.

tibidabo77 ,

Piacevole

Una lettura che scorre veloce, leggera e con poche pretese. Alcuni caratteri risultano poco convincenti e sbilanciano la trama.
Mediocre

Altri libri di Lorenzo Marone

2020
2015
2013
2015
2018
2020

Altri hanno acquistato

2017
2018
2018
2016
2020
2018