• 3,99 €

Descrizione dell’editore

Boris Berezovskij, oligarca in esilio in Gran Bretagna, è morto suicida. Almeno, questo vorrebbe dare a intendere chi ne ha organizzato la dipartita. Ma per molti si è trattato di una messinscena. A quanto pare, al di là dell'ex Cortina di Ferro gli eredi del KGB non hanno dimenticato i vecchi metodi... E poi, perché tanta fretta di chiudere l'inchiesta ufficiale? La CIA spedisce Malko Linge a indagare, in cerca di prove che dimostrino il coinvolgimento delle autorità russe nello sporco affare. Non è che l'inizio di una sotterranea guerra d'intelligence combattuta tutti contro tutti, dove tra legami inconfessabili è impossibile discernere il confine sottile che corre fra lealtà e tradimento. Da Londra a Mosca passando per Tel Aviv, in un'immensa partita a scacchi che vede in campo anche MI5 e Mossad, toccherà al Principe delle Spie condurre una caccia spietata per sventare i piani del Cremlino.

L'autore incoronato dal "New York Times" come il più grande scrittore di spy story del mondo, con oltre 100 milioni di copie vendute!

GENERE
Fiction e letteratura
PUBBLICATO
2015
14 luglio
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
182
EDITORE
Mondadori
DIMENSIONE
357
KB

Altri libri di Gérard de Villiers