• 9,99 €

Descrizione dell’editore

Le ragioni della chiesa cattolica e del nazismo si incontrano a Roma, negli anni '30 e '40, nella persona di un vescovo austriaco: Alois Hudal. Fu lui, con la collaborazione del Vaticano, a organizzare le fughe in Sud America di numerosi nazisti, compresi i più efferati criminali di guerra. Il suo progetto politico fallì, ma i più grandi criminali nazisti, grazie a lui e ai suoi collegamenti col Vaticano e la Croce Rossa, riuscirono effettivamente a lasciare l'Europa. La storia si intreccia con la città di Königsberg, conquistata dai sovietici. Un soldato russo d'origine tedesca viene incaricato di indagare a Roma sull'operato del vescovo. Per farlo si finge un nazista in fuga, bisognoso d'aiuto.

GENERE
Biografie e memorie
PUBBLICATO
2015
23 aprile
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
216
EDITORE
Marsilio
DIMENSIONE
1.3
MB

Altri libri di Dario Fertilio