• 7,99 €

Descrizione dell’editore

«Salvate Ultra!» Per tutta la durata del secondo conflitto mondiale fu l'imperativo categorico dei servizi segreti britannici: nascondere il prezioso decodificatore che consentiva agli inglesi di "leggere" tutti i messaggi cifrati che i tedeschi si scambiavano con l'"impenetrabile" codificatore Enigma.
Molti decenni dopo la fine della guerra, l'Intelligence Service fu costretto ad ammetterne l'esistenza. Tanti miti sono crollati, le virtù militari di leggendari comandanti sono state ridimensionate e gli storici hanno dovuto riesaminare la Seconda guerra mondiale sotto una luce completamente nuova.
Nell'Armata del deserto Arrigo Petacco rivisita la campagna dell'Africa settentrionale. Scopriamo così che grazie a Ultra il nemico era puntualmente informato non solo di tutti i movimenti delle truppe dell'Asse ma anche gli stessi pensieri di Rommel, dai suoi progetti alle sue frustrazioni, che egli esternava fiduciosamente attraverso Enigma.
Sono rivelazioni che testimoniano come gran parte delle nostre sconfitte, da Matapan a El Alamein, furono anche conseguenza della testarda convinzione germanica che il loro servizio d'informazione fosse impenetrabile e che a informare il nemico fossero i "traditori" italiani.

GENERE
Storia
PUBBLICATO
2010
7 ottobre
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
264
EDITORE
Mondadori
DIMENSIONE
750
KB

Recensioni dei clienti

Robdaj ,

Armata nel deserto

Ottimo libro rende giustizia dopo tanti anni alle nostre milizie

Trip 64 ,

Il segreto di El Alamein

Ottimo libro ,si legge che è un piacere assolutamente interessante e non per addetti ai lavori

Altri libri di Arrigo Petacco