• 3,99 €

Descrizione dell’editore

Sandra non ha più le sue gambe. Le ha perse in un incidente d'auto. Adesso ha gambe nuove, ma deve camminare tutti i giorni, come le ha detto il dottore, per farle funzionare. Una mattina sul lungomare, passando davanti al vecchio edificio dell'ex liceo, vede qualcuno uscire e allontanarsi correndo. C'è uno squarcio nella recinzione. E lei ha la curiosità dei bambini, segno inequivocabile della sua voglia di vivere. Così entra, per capire da che cosa scappasse quella figura indistinta. Oltre il portone accostato, ad accoglierla ci sono polvere, calcinacci, rifiuti di ogni genere. In fondo a un corridoio, un'aula con bellissime margherite dai colori ancora vividi disegnate sulle pareti. È lì che trova il corpo del ragazzo. Legato a un tavolo con una corda che gli gira intorno al busto. E due voragini al posto degli occhi. Ora spera che quelle maledette gambe piene di chiodi e viti non l'abbandonino, perché deve vincere l'orrore e dare l'allarme. L'avvocato Filippo Dolci è il primo che si offre di aiutarla, e questo incontro lo trascinerà dentro un'agghiacciante storia di scelte. Forse sbagliate o forse inevitabili. In ogni caso, fatali.

GENERE
Misteri e gialli
PUBBLICATO
2019
2 maggio
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
224
EDITORE
Mondadori
DIMENSIONE
554.2
KB

Altri libri di Manuela Costantini