• 7,99 €

Descrizione dell’editore

Alberta, Canada. Quando Emma Shubert, una famosa paleontologa, sparisce durante gli scavi in un cimitero di dinosauri, l'unico indizio utile per ritrovarla viene spedito dall'aeroporto di Boston alla casella di posta elettronica di Kay Scarpetta, direttrice del Cambridge Forensic Center, a più di tremila chilometri di distanza. Il giorno seguente nella baia di Boston viene ripescato il cadavere mummificato di una donna di mezza età insieme a una rara specie di tartaruga marina, rimasta impigliata nella rete. Coinvolta nel caso, mentre le indagini partono a ritmo incalzante, Kay comincia a sospettare da alcuni particolari che la scomparsa della paleontologa sia collegata non solo a questo evento, ma anche ad altri verificatisi molto più vicino a casa. La moglie di un imprenditore accusato di aver assoldato un killer per ucciderla è svanita nel nulla qualche mese prima dalla sua villa sull'oceano a Gloucester e una cinquantenne dal tragico passato, che vive da sola a Cambridge con la sua gatta, da tempo non dà più notizie di sé. Qual è la connessione tra questi fatti? Cosa si nasconde dietro a tutto ciò? E di chi si può fidare Kay Scarpetta per risolvere un caso così intricato? I suoi più stretti collaboratori hanno con lei un atteggiamento sfuggente: il marito Benton Wesley, l'investigatore capo Pete Marino e la nipote Lucy le nascondono forse qualcosa? Sentendosi tradita e abbandonata, questa volta Kay teme di essere davvero sola ad affrontare un nemico scaltro e pericoloso che sembra impossibile da sconfiggere. Letto di ossa è il ventesimo romanzo della serie incentrata sullo straordinario personaggio di Kay Scarpetta. Imperdibile per tutti i fan di Patricia Cornwell, è anche un ideale punto di partenza per chi voglia iniziare a seguire le appassionanti vicende dell'anatomopatologa più famosa del mondo.

GENERE
Misteri e gialli
PUBBLICATO
2013
26 febbraio
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
280
EDITORE
Mondadori
DIMENSIONE
1.1
MB

Recensioni dei clienti

Londoneye76 ,

Patricia sembra essere tornata!

Ho acquistato questo libro come sfida: nelle ultime opere la scrittrice non sembrava più la stessa degli esordi: ritmi diversi, epiloghi poco sorprendenti. Così mi sono detta "provo l'ultimo". È devo dire che sono felice di averlo fatto! Questo libro mi è piaciuto! Molto più degli ultimi due/tre che mi avevano abbastanza delusa. Colpo di scena non così scontato, scrittura fluida come sempre, coinvolgente. Lo consiglio a coloro che come me erano un po' delusi dalle ultime opere dell'autrice ed indecisi se provarci ancora! Ciao!

Aug56 ,

Il solito.

Grandi promesse, molta carne al fuoco e poi, nel finale, si affloscia. Troppo spazio alle vicende personali pur se narrate con un discreto intimismo. Avrò letto 4 o 5 libri della Cornwell e non è possibile che ci sia sempre il solito cliché dell’eroina in pericolo.

Piombs ,

Mah.... Questo non è neanche un libro

Sono rimasto esacerbato, il libro in se stesso non è poi male, scorrevolezza tipica della cornwell, ma non esiste un contenuto, nessuna ricerca dell'assassino, come se l'autrice non avesse più idee.
L'impressione è di un libro troncato a metà, e dopo aver letto ogni suo libro ne sono rimasto fortemente deluso.

Altri libri di Patricia Cornwell

Altri libri di questa serie